Organigramma della sicurezza

I compiti del medico competente possono essere suddivisi in compiti individuali, compiti collaborativi, compiti informativi e tradizionali

I compiti individuali sono quelli che il medico competente assolve operando autonomamente e prevedono:

  • valutazione dell'idoneità specifica alla mansione e tenuta della cartella sanitaria e di rischio
  • esecuzione di visite mediche
  • esecuzione delle vaccinazioni nei confronti di agenti biologici presenti nelle lavorazioni

I compiti collaborativi sono quelli che il medico competente esegue in collaborazione con altre figure presenti nella realtà lavorativa e cioè:

  • collabora alla predisposizione del servizio di pronto soccorso
  • collabora alle misure per la tutela della salute dei lavoratori
  • collabora all'attività di formazione ed informazione
  • visita gli ambienti di lavoro

Il medico è tenuto ad informare i lavoratori sui risultati degli accertamenti sanitari, in forma anonima i loro rappresentanti, e il datore di lavoro sui relativi provvedimenti da adottare

Inoltre sono previsti dei compiti tradizionali, insiti nella professione del medico e che per esso sono obbligatori, come:

  • rilasciare certificazioni per denuncia di infortunio
  • denunciare malattie professionali ed infettive

Visualizza il nominativo del Medico Competente


Informazioni aggiornate al: 21.4.2009 alle ore 09:42