Emergenze

Ultimo aggiornamento contenuto: 21.11.2011 10:26:02

Studenti, utenti, docenti e personale

Tutta l'utenza dell'edificio ha l'unico compito di raggiungere l'area di raccolta. Al suono dell'allarme di evacuazione abbandonano tutte le attività e gli oggetti ingombranti, ed escono dall'edificio seguendo le indicazioni delle planimetrie di evacuazione, collaborando con gli addetti presenti.

Raggiunto il punto di raccolta:

  • prestano aiuto a chi ne avesse necessità, in base alle proprie competenze
  • collaborano con gli addetti per individuare eventuali dispersi, ossia persone che sicuramente erano presenti all'interno dell'edificio al momento dell'allarme, che nessuno ricorda di aver visto uscire e che ora non sono presenti nell'area di raccolta. Da qui l'importanza di non disperdersi, onde evitare di procurare un falso allarme ai soccorritori

Chi ha competenze specifiche in materia antincendio (es. vigili del fuoco discontinui o volontari della protezione civile), o sanitaria (es. medici o volontari del pronto soccorso) può mettersi a disposizione del coordinatore dell'emergenza.

Durante le lezioni e le esercitazioni i docenti assumono la posizione di preposti, perciò devono coordinare l'evacuazione della propria aula gestendo l'assistenza di eventuali studenti in difficoltà e abbandonando il locale per ultimi.

Ricevuto l'annuncio di conclusione dell'esercitazione tutti rientrano rapidamente nelle aule per non pregiudicare ulteriormente l'attività didattica.

 


Informazioni aggiornate al: 25.11.2014 alle ore 12:55