Master di primo livello Persone e personale: gestire e valorizzare il patrimonio umano delle organizzazioni

Un percorso formativo innovativo che vuole specializzare quanti intendano operare nel settore delle risorse umane (HRM), attraverso lo sviluppo delle competenze necessarie per la gestione dei processi di selezione, valutazione e formazione delle persone che compongono l’organizzazione (il cosiddetto Patrimonio Umano). Una prospettiva che supera le concezioni di Personale, Risorsa Umana o Capitale Umano, volendo sottolineare come la co-costruzione del patrimonio di un’azienda passi attraverso un processo che prende avvio dalla selezione, per poi contaminare ogni processo dell’organizzazione, in un’ottica di costante attenzione alla Persona, in particolare nei processi di formazione e valutazione.

Alla fine del corso, i partecipanti saranno messi in grado di applicare gli strumenti di selezione, gestione, valutazione e valorizzazione del Patrimonio Umano, grazie allo sviluppo di competenze appartenenti a quattro aree principali: psico-sociale, giuslavoristica, economica-aziendale ed etica-valoriale, nonché al confronto con i professionisti provenienti dal mondo aziendale (direttori del personale, manager, amministratori delegati, direttori di agenzie del lavoro) e dall’agenzia per il lavoro Umana.

A chi è rivolto

Il Master è rivolto a laureati (I e II livello e a ciclo unico) in discipline umanistiche (filosofia, psicologia, economia, scienze politiche, giurisprudenza, lettere…), ma anche provenienti da settori disciplinari diversi, che intendano approfondire lo studio dell’ambito HRM, inteso come strumento per la gestione e la valorizzazione del patrimonio umano dell’organizzazione.

Profilo professionale

Professionista in grado di operare all’interno di organizzazioni complesse come aziende, enti pubblici, agenzie di consulenza, con competenze atte a sviluppare o mantenere una politica di gestione del patrimonio umano, centrata sulla valorizzazione delle persone che operano all’interno dell’organizzazione. Sarà in grado di condurre in modo autonomo progetti e programmi di reclutamento e selezione, sviluppo, formazione, valutazione e pianificazione delle carriere e dello sviluppo organizzativo, anche in contesti delicati e quanto mai attuali come la ricollocazione del professionale.

Durata annuale

dicembre 2016 — novembre 2017

CFU

60

Tirocinio

300 ore in azienda, a cura dello Sportello del Lavoro

Posti disponibili

18

Ultime news