DIENI
                                                                                allene

Nomenclatura IUPAC

1- Identificare la catena carboniosa continua più lunga comprendente i due doppi
legami ed assegnarle il nome
2- Se la catena è ramificata identificare i "pendagli" quali gruppi alchilici
3- Numerare gli atomi di carbonio della catena principale a partire dalla estremità
più prossima ad un doppio legame
4- Abbinare ad ogni gruppo alchilico il numero che ne precisa il punto di
inserimento nella catena principale
5- Denominare l'idrocarburo
            - gruppi alchilici, in ordine alfabetico, ciascuno preceduto dal numero di inserimento
                                (usare i prefissi di-, tri-, tetra-, ecc)
            - numeri di posizione dei due doppi legami, separati da una virgola

            - nome dell'alcano corrispondente ma con desinenza  -DIENE


Isomeria geometrica

Nei dieni non cumulati esiste la possibilità di isomeria geometrica articolata su un numero di  isomeri fino a 4:


REAZIONI

I dieni coniugati danno una singolare forma di addizione; si ottiene il prodotto di addizione 1,2 (previsto) ed il prodotto di addizione 1,4 (imprevisto)


Tale forma di addizione si spiega con il seguente meccanismo


 

L'isoprene (2-metil-1,3-butadiene) rappresenta uno dei mattoni preferiti dalla natura per la  costruzione di numerosi composti organici naturali



                        isoprene

Con l'isoprene i sistemi viventi hanno la possibilità di costruire
una ricca e variegata serie di composti organici chiamati TERPENI