FORMAZIONE SULLA SICUREZZA


L’art. 37 del D.Lgs. 81/2008 prevede l’obbligo di formazione sulla sicurezza anche per gli studenti che frequentano laboratori universitari, compresi quelli informatici, che svolgono attività didattica esterna o che partecipano a tirocini formativi e di orientamento. Se negli ultimi cinque anni hai già frequentato un corso sulla sicurezza in cui sono stati trattati gli argomenti previsti per il tuo corso di studi come segue:

  • rischio videoterminale/computer (obbligatorio per tutti i corsi di studio)
  • rischio chimico (obbligatorio per chi frequenta un corso delle aree chimica, farmaceutica, ingegneria chimica e materiali, geologia)
  • rischio chimico e biologico (obbligatorio per chi frequenta un corso delle aree biologiche e scienze naturali e medica)
  • rischio meccanico (obbligatorio per chi frequenta un corso delle aree fisica e ingegneria)
  • rischio attività all’aperto (obbligatorio per chi frequenta un corso delle aree biologica, scienze naturali, archeologia e geologia)
  • rischio nei cantieri (obbligatorio per chi frequenta un corso delle aree di ingegneria civile, architettura, archeologia e geologia)
fatti rilasciare l’attestato di frequenza che dovrai esibire al preposto/responsabile del laboratorio, attività esterna o tirocinio. Se invece non hai mai seguito un corso sulla sicurezza, prima di iniziare a frequentare una delle attività citate sopra, segui il videocorso on-line: potrai accedervi solo dopo aver ricevuto la mail di avvenuta immatricolazione (verifica nei servizi online l’attribuzione del numero di matricola). Il corso è gratuito e disponibile su:
http://moodle2.units.it > amministrazione centrale > servizio prevenzione e protezione > sicurezza studenti.

In caso di dubbi o problemi scrivi a: formazionesicurezza@units.it


Informazioni aggiornate al: 17.3.2016 alle ore 16:53