logo testo DSV logo DSV
SCHOOL OF MOLECULAR
BIOMEDICINE
PhD program in Molecular Biomedicine
Home
Courses and Seminars
Board of teachers
Students
Documents
and info

corpocentrale

Participating
institutions:

ICGEB - International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology, Trieste

LNCIB - Laboratorio Nazionale del Consorzio Interuniversitario per le Biotecnologie, Trieste

CSF - Centro Studi Fegato, Trieste

IRCCS Burlo Garofolo, Trieste

CBM - Centro di Biomedicina Molecolare, Trieste

CRO - Centro di Riferimento Oncologico, Aviano (PN)

Il corso si propone di inserire il dottorando nel processo di ricerca sperimentale, fornendo competenze di elevato livello e qualificazione per lo svolgimento di attività di ricerca nel campo della post-genomica e della medicina molecolare con riferimento, tra gli altri, ai settori della genetica molecolare, dell’oncologia molecolare, delle malattie metaboliche, ed altri ancora.

L’elemento cardine del programma di dottorato è rappresentato dall’attività di ricerca direttamente svolta in laboratorio dove il dottorando dovrà elaborare ed approfondire il proprio approccio alla critica scientifica e allo svolgimento di uno specifico progetto di ricerca. Ciò si dovrà concretizzare sotto forma di uno o più articoli scientifici che diano conto di un lavoro originale condotto con sicurezza di metodo e dal quale emergano risultati rilevanti ai fini della pubblicazione su riviste internazionali.

Le discipline che costituiscono il nucleo tecnologico della moderna scienza biomolecolare saranno i temi principali lungo i quali sarà svolta l’attività di didattica del dottorato. Il programma si prefigge inoltre di fornire competenze manageriale relative alla gestione finanziaria della scienza, con particolare riferimento alla stesura di richieste di finanziamento e alla descrizione di progetti orientati alla ricerca e sviluppo di prodotti innovativi.

Il Dottorato vuole essere il logico sbocco per i giovani laureati in corsi di laurea specialistica di indirizzo scientifico biomedico, come ad esempio i laureati in Medicina, Biologia, Biotecnologie o Scienze del Farmaco che intendano dedicarsi all’attività della ricerca di laboratorio in ambito biomedico.


Il Dottorato in Medicina Molecolare è focalizzato sugli approcci molecolari volti alla comprensione di problematiche rilevanti nell’ambito della genetica medica, dell’oncologia molecolare e della malattie del metabolismo, ed integra le conoscenze della ricerca di base e della clinica medica con nuove discipline quali la bioinformatica, la proteomica e le nanotecnologie. Il programma è organizzato in tre anni di lavoro in laboratorio, con frequenza obbligatoria e a tempo pieno, che si completeranno con la discussione di una Tesi di dottorato. Gli studenti saranno preparati per carriere nella ricerca biomedica, sia in ambito accademico che in ambito biotecnologico-industriale.

Durante il loro programma di dottorato, gli studenti riceveranno un intensa esperienza di laboratorio, lavorando a stretto contatto e sotto la supervisione di scienziati di lunga esperienza. Allo stesso tempo gli studenti seguiranno corsi e seminari inerenti l’area di ricerca da loro prescelta. Gli studenti saranno coinvolti in presentazioni settimanali, e seguiranno i cicli di seminari organizzati e coordinati dal Centro Interdipartimentale di Medicina Molecolare su tematiche di biologia cellulare e molecolare, medicina molecolare, oncologia e genetica.
Durante il primo anno gli studenti prepareranno un progetto di ricerca, e presenteranno con scadenza annuale lo stato di avanzamento del loro lavoro. Essi saranno seguiti dal responsabile del gruppo di ricerca al quale afferiscono e da uno o più “advisors” esterni.
La lingua ufficiale del dottorato è l’inglese ed è pertanto richiesta la conoscenza di questa lingua.
Il dottorato culminerà nella stesura di una Tesi scritta interamente in lingua inglese, che sarà presentata in una sessione pubblica. Per presentare la Tesi è necessario che il lavoro eseguito durante il dottorato, o parte di esso, sia stato pubblicato – o almeno sottomesso per la pubblicazione – in una rivista scientifica internazionale.