Homepage Università di Trieste

Prof. Mauro Bussani

 

I corsi

Sistemi Giuridici Comparati  
Diritto Angloamericano en_am_flag.bmp
Diritto Comparato dei Contratti
Diritto Comparato della Responsabilità Civile en_am_flag.bmp

Informazioni

Conferenze e seminari
Orario delle lezioni

 

Esercitazioni

Moot Court 

Collaboratori (Staff)

Prof.ssa Francesca Fiorentini
Dr. Marta Infantino
Dr. Paola Monaco

Links di interesse
Torna all'Homepage  Dipartimento IUSLIT    

 

 

                                  Common Core of European Private Law - 20th General Meeting                                             

Trieste, May 5, 2015

Prof.ssa María Elena Sánchez Jordán

Università La Laguna di Tenerife

Il sistema giuridico spagnolo

Edificio centrale – aula Ambrosino

Martedì 5 maggio 2015, ore 17:00

Trieste, May 4, 2015

Dr. Luca Castellani

United Nations Commission on International Trade Law

L’armonizzazione del diritto del commercio internazionale

Edificio centrale – aula Ambrosino

Lunedì 4 maggio 2015, ore 17:00

Trieste, April 28-29, 2015

Dr. Hao Jiang

Tulane University Law School

Law and Development in China

 Edificio centrale – aula Ambrosino

Martedì 28 e mercoledì 29 aprile 2015, ore 17:00

Trieste, November 17, 2014

Prof. Anthony J. Sebok

Benjamin N. Cardozo School of Law
Yeshiva University, New York

Can a Client Sell Himself into Slavery?

Edificio centrale – aula Bachelet (17:00)

Trieste, October 21, 2014

Arthur Jacobson

Max Freund Professor of Litigation and Advocacy 
Benjamin N. Cardozo School of Law

The Religious Imperative of Equality under Law

  Edificio centrale – aula Cacciaguerra (17:00)

Trieste, October 10, 2014

Giacinto della Cananea

Ordinario di Diritto Amministrativo - Università Tor Vergata
Componente del Consiglio di Presidenza
della Corte dei Conti 

Due process of law e i principi generali del diritto nella ‘giurisprudenza’ dell’ICSID (International Centre for the Settlement of Investment Disputes)

 Edificio centrale – aula Bachelet

 

Trieste, September 17, 2014 

Symeon C. Symeonides

Alex L. Parks Distinguished Professor of Law & Dean Emeritus
Willamette University College of Law, Oregon (U.S.A.)

 

Private International Law Codifications 
around the World: The Last 50 years

 

Mercoledì 17 settembre 2014, ore 17 - aula Bachelet

  Trieste, 11-13 September 2014

 Trieste, 16-17 maggio 2012

 

SEMINARI TRIESTINI

DI DIRITTO COMPARATO

 

 Mercoledì 16 maggio, ore 17.00-19.00

Giovedì 17 maggio, ore 17.00-19.00

Edificio centrale – aula “M”

 

“Il contratto nella pratica

del commercio transnazionale”

 

Dr. LONDERO

Danieli & C. Officine Meccaniche Spa

 

 Trieste,14 marzo 2012

 

Incontro

 

Antonio Cassese - il Sogno dei Diritti Umani 

Mercoledì 14 marzo alle ore 17:00, presso l'Auditorium del Museo Revoltella, via Diaz 27 (Trieste), si terrà l'incontro "Antonio Cassese - il Sogno dei Diritti Umani".

Introduzione

Diritti umani e universalità del diritto

Sabino Cassese Emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa, Giudice della Corte Costituzionale

Interventi

Paola Gaeta Università di Ginevra, Direttore dell’Accademia di Diritto Internazionale Umanitario e dei Diritti Umani

Pierluigi Sabatti Giornalista e scrittore

Letture a Leggio

Antonio Calenda Regista, Direttore del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

Massimiliano Borghesi Attore

Coordina

Mauro Bussani Università di Trieste, Direttore Scientifico dell’Associazione Internazionale delle Scienze Giuridiche (Unesco).

Programma riportato sulla locandina.

 

   Conferenze e Seminari

 

 




                                          

           







Trieste,6-8 aprile 2009

 

Seminario

 

Le lezioni del Prof. Dr. Juan Alberto Díez Ballesteros (Universidad de Alcalá de Henares) si terranno in aula M, nei seguenti giorni ed orari:
lunedì 6, martedì 7 e mercoledì 8 aprile, ore 17.15-19.00.

 

Trieste, September 14-15, 2007

 

International Conference

IPRs and TRANSFER of KNOWLEDGE: 

FROM RESEARCH INSTITUTIONS TO THE MARKET

 

Transfer of Knowledge consists of the range of activities that aim to capture and transmit knowledge (either explicit, such as in patents, or tactic, such as know-how), skills and competence from those who generate them to those who will transform them into economic outcomes.
It includes activities that span commercial and non-commercial realms such as research collaborations, consultancy, licensing, spin-off creation, researcher mobility and publication.
Besides acting as a driving force for the development of local and national economies, the development of research is beneficial to multiple stakeholders: industry, universities and public research bodies, researchers and society at large, all of which benefit from technological and scientific progress.
It is within this context that the Conference takes place and shape. The initiative aims to take advantage of the expertise of many leading scholars and practitioners to cast light on the different rules and possible solutions to be offered to the relevant issues of knowledge transfer both at the local institutional setting and the transnational dimension.

 

Programme of the Conference

Trieste, Marzo-Maggio 2007

Seminari Triestini di Diritto Comparato

Nella primavera del 2007 la Cattedra ha ospitato un ciclo di seminari, tenuti da prominenti giuristi. L’iniziativa, organizzata dal Prof. Mauro Bussani, si colloca nel programma di presentazione dei risultati della propria ricerca Il nucleo comune del diritto privato nell'Europa ‘allargata’, co-finanziata dal MIUR.

 

“E.U. and U.S. Judicial Systems”, Prof. Toni Fine, Cardozo Law School, N.Y., U.S.A.
Locandina

 

“La partecipazione dei cittadini alle decisioni collettive: profili di diritto comparato”, Prof. Sabino Cassese, giudice della Corte Costituzionale della Repubblica Italiana
Locandina

 

“Il contratto nella pratica del commercio transnazionale”, Dr. Londero, Danieli & C. Officine Meccaniche Spa

Locandina

 

“The Politics of Tort Law in the United States” & “Punitive Damages and Mass Tort Litigation”, Prof. A. Sebok, Brooklyn Law School, N.Y., U.S.A.
Locandina

 

Trieste, Marzo-Maggio 2006

Seminari Triestini di Diritto Comparato

Nella primavera del 2006 la Cattedra ha ospitato un ciclo di seminari, tenuti da prominenti giuristi. L’iniziativa, organizzata dal Prof. Mauro Bussani, si colloca nel programma di presentazione dei risultati della propria ricerca Il nucleo comune del diritto privato nell'Europa ‘allargata’, co-finanziata dal MIUR.

 

“Metodologia comparatistica ed assetto delle fonti: il caso del diritto privato europeo”, Prof. Antonello Miranda, Ordinario di Diritto Privato Comparato dell'Università degli Studi di Palermo – Facoltà di Scienze Politiche 

Locandina

 

“Law Reform and Legal Harmonization in Europe: Some Critical Issues”, Prof. Franz Werro, University of Fribourg (Switzerland) and Georgetown University Law Center, Washington, D.C., U.S.A.
Locandina

 

“Il nucleo comune del Diritto Privato Cinese ed Europeo. Il tempo delle reciproche influenze”, Prof. Lihong Zhang, East China University of Politics and Law – Shanghai
Locandina

 

“Il nucleo comune del Diritto Privato Cinese ed Europeo: l’esempio del diritto dei contratti”, Prof. Marina Timoteo, Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Bologna

Locandina

 

“Circolazione esterna dei modelli di diritto privato europeo”, Prof. Salvatore Mancuso, Università di Macao – Macao (Cina)

Locandina

 

Trieste, 2-3 Dicembre 2005

 

Convegno Internazionale

"Principles and rules of Transnational Civil Procedure"

 

Il progetto “Principles and Rules of Transnational Civil Procedure” è stato sponsorizzato, a partire dal 1997, dall'American Law Institute e, a partire dal 2000, anche da UNIDROIT. Il testo finale, che rappresenta il frutto dei lavori di un team di esperti guidati da Geoffrey C. Hazard, Michele Taruffo e Rolf Stuerner, è stato approvato da entrambe le istituzioni nel maggio 2004.

Sul piano scientifico si tratta di una notevole realizzazione di natura comparatistica: giuristi di common law e di civil law hanno lavorato a lungo per formulare - sulla base delle normative processuali esistenti negli ordinamenti principali - gruppi di norme che attengono agli aspetti più importanti del processo (garanzie, parti, atti, cautele, prove, misure anticipatorie, struttura del procedimento, sentenze, impugnazioni) e che risultano accettabili in entrambi i tipi di sistema processuale. Non si è trattato di unificare discipline processuali nazionali, ma di individuare aspetti del processo che possono essere regolati in modo uniforme per le controversie transnazionali, indipendentemente dalla natura della disciplina processuale seguita nei singoli ordinamenti per le controversie “domestiche”.  

Sul piano pratico, il progetto può servire di base per diverse cose: discipline locali da inserire nei codici processuali nazionali per il trattamento delle controversie transnazionali; convenzioni internazionali in materia processuale; adozione in sede arbitrale o da parte di organi arbitrali internazionali; Model Law; riferimento per riforme processuali interne.

E’ sulla scia di questo progetto che il Convegno triestino si colloca. L’obiettivo è quello di mettere a nudo, così le questioni cruciali sollevate dalla pratica processuale transnazionale, come le possibili risposte offerte dai risultati di quel progetto. Tra i partecipanti, elencati secondo l'ordine di intervento, figurano i più famosi ed influenti specialisti del settore.

Il convegno, nato su iniziativa del Prof. Mauro Bussani (Università di Trieste), è sostenuto dalla Fondazione dell’Avvocatura Italiana e dal Consiglio Nazionale Forense, e si è svolto a Trieste, il 2 ed il 3 dicembre, 2005. 

 

Programma del Convegno

 

Trieste, 19-20 Novembre 2004

 

Giornate Greco-Italiane di Diritto Comparato

Convegno Internazionale di Studii

"Il diritto transnazionale della responsabilità civile"

L’incalzare dell’integrazione giuridica, a livello europeo e transnazionale, sta spingendo il settore della responsabilità civile verso rapidi sviluppi. Sempre più diffusa, tuttavia, è la consapevolezza che questo processo debba tener conto di un’esigenza fondamentale. Si tratta della necessità che l’integrazione, o l’armonizzazione, giuridica sia preceduta da una verifica puntuale delle reali differenze e delle reali affinità oggi esistenti tra i sistemi. Solo così il diritto che scaturirà da quel processo sarà in grado di eliminare le false affinità e le false differenze che generano ingiustificate disparità di trattamento tra situazioni simili. Del resto, e a tacer d’altro, l’irragionevole esposizione di fatti simili a diversi regimi nazionali di responsabilità genera nefaste incertezze, sia allo sviluppo delle attività economiche transnazionali, sia, su scala europea, al raggiungimento degli obiettivi del mercato unico.

E’ in questo contesto che si colloca il presente Convegno Internazionale di Studii. Qui non è il caso di ricordare i legami della Grecia con Trieste. Né si tratta di evidenziare l’ovvio impatto che le questioni della responsabilità civile esercitano sull’economia del mercato assicurativo, così fiorente nella nostra città. In questa concisa sede, meriterà piuttosto sottolineare gli scopi dell’incontro.

L’iniziativa mira ad un duplice obiettivo.

In primo luogo, si tratta di instaurare – prendendo le mosse da un tema specifico – un rapporto di collaborazione tra comparatisti di fama internazionale che trovi sede a Trieste e che miri ad essere un’officina di alto livello per affrontare i problemi giuridici posti dall’integrazione delle regole della responsabilità civile. 

In secondo luogo, con l’occhio puntato sulla dimensione europea, occorre considerare come l’esperienza della Grecia possa essere un modello di riferimento per quei Paesi dell’area del Mediterraneo che hanno appena aderito o aspirano ad aderire all’UE. Ecco allora che le Giornate Italo-Greche di Diritto Comparato intendono fornire un’occasione preziosa per l’approfondimento, al più alto livello scientifico, dei metodi e delle conseguenze pratiche dell’integrazione giuridica in un settore del diritto privato cruciale, per la vita ed i costi delle imprese, di ogni ente e di ogni persona.  

Programma del Convegno

Trieste, 23-24 Aprile, 2004

 

Convegno Internazionale di Studii 

La responsabilità civile. Est e Ovest nella prospettiva europea

 

Si è svolto a Trieste, presso la Scuola Interpreti e Traduttori di via Filzi 14, il pomeriggio di venerdì 23 aprile ed il mattino del 24, il Convegno Internazionale di Studii “La responsabilità civile. Est e Ovest nella prospettiva europea”. 

L’evento è stato organizzato dal Professor Mauro Bussani, Ordinario di Diritto Privato Comparato nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trieste (nel corso dell’iniziativa ha avuto luogo la presentazione del volume di M. Bussani e V.V. Palmer, Pure Economic Loss in Europe, Cambridge University Press, 2003).

Il Convegno ha allineato quattordici fra i migliori e più autorevoli specialisti mondiali del diritto della responsabilità e delle assicurazioni: G. Alpa (Università ” La Sapienza ”, Roma), John Blackie (University of Stratchclyde, Glasgow), Bill W. Dufwa (Università di Stoccolma, Direttore dell’Istituto Europeo di Diritto delle Assicurazioni, membro del Board dell’AIDA - Association Internationale de Droit des Assurances), Igor Gliha (Università di Zagabria), Ewoud Hondius (Università di Utrecht), Nils Jansen (Heinrich-Heine-Universität – Düsseldorf), Attila Menyhard (Eötvös Loránd University, Budapest), Willibald Posch (Università di Graz), Jane Stapleton (Australian National University, Canberra), Lubos Tichy (Charles University, Praga), Vernon V. Palmer (Tulane University, New Orleans), Walter van Gerven (Università di Lovanio – già Avvocato Generale alla Corte Europea di Giustizia), Franz Werro (Università di Fribourg, Svizzera e Georgetown University, Washington D.C.).

Programma del Convegno

Torino, 24-25 Ottobre, 2003  

 

Seminario di Studi Internazionale 

“Human Diversity and the Law – La Diversité Humaine et le Droit”

 

La IALS (International Association of Legal Sciences), l'ISAIDAT (Istituto subalpino per l’insegnamento l'analisi del diritto delle attività transnazionali) - entrambi presieduti dal Prof. Rodolfo Sacco -, il Dipartimento di Scienze Giuridiche ed Economiche dell’Università del Piemonte Orientale, diretto dal Prof. Michele Graziadei, e il ‘Centro Studi di Diritto Comparato’, presieduto dal Prof. Mauro Bussani, hanno organizzato il Seminario di Studi Internazionale “Human Diversity and the Law – La Diversité Humaine et le Droit”.  

In ogni parte del mondo, e in misura sempre crescente, l'identità individuale delle persone è distribuita su una molteplicità di strati e di affiliazioni - vincoli di natura familiare, legami con la comunità sociale, con lo Stato, con la religione, posizioni soggettive che ciascuno viene ad assumere in relazione ad una data struttura politica, sociale ed economica, ai propri idiomi linguistici e a tutto ciò che compone il proprio bagaglio di esperienze culturali. Quali sono le implicazioni giuridiche di questo fenomeno? Questi gli interrogativi cui una prima risposta è stata tentata col Seminario torinese.  

L'analisi condotta nell'ambito del Seminario è parte di un progetto di ricerca internazionale a carattere multidisciplinare, svolto all'interno della IALS - Associazione fondata sotto gli auspici dell'UNESCO -, sotto la direzione dei Proff. Mauro Bussani e Michele Graziadei.

Le relazioni presentate al Seminario sono in corso di pubblicazione presso Staempfli Publishers Ltd., Bruylant Ltd., Ant. N. Sakkoulas.

 

Brochure del Seminario

Trieste, 1 Febbraio, 2003

 

Seminario di Studi Internazionale 

“I Contratti di Finanziamento e le Garanzie del Credito 

nella Prospettiva Europea”

 

La Cattedra di Diritto Privato Comparato della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Trieste e il ‘Centro Studi di Diritto Comparato’, presieduto dal Prof. Mauro Bussani, in collaborazione col Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università degli Studi di Trieste, diretto dal Prof. Francesco Peroni, e con il sostegno della Regione Friuli-Venezia Giulia (Direzione Affari Europei), hanno organizzato il Seminario di Studi Internazionale “I Contratti di Finanziamento e le Garanzie del Credito nella Prospettiva Europea/Financial Contracts and Secured Transactions in the European Perspective”.

Il Seminario ha inteso offrire una opportunità di incontro tra studiosi ed esponenti del mondo professionale e bancario al fine di analizzare il diritto dei contratti di finanziamento e delle garanzie del credito nella prospettiva dell’integrazione giuridica europea. Più in particolare si è potuto avviare un confronto fra il diritto dell’Ovest e quello dell’Est Europeo su un tema così cruciale nelle relazioni giuridiche transnazionali, allo scopo di porre in luce quali siano le differenze che portano a discriminazioni ed ostacoli e quali invece gli elementi positivi di convergenza o di analogia che possano costituire la base per un’integrazione delle regole, anche nella prospettiva dell'ormai prossimo allargamento ad Est dell'UE.  

Gli Atti del Seminario sono stati pubblicati dalle Edizioni Universitarie Triestine (E.U.T.), all’interno della collana dei Quaderni del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università degli Studi di Trieste, 2003.   

 

Programma del Seminario

 

 

 

 

 Facoltà  Studenti  Didattica
Please report misfunctioning to the Webmaster